vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Gruppi di lavoro

I gruppi di lavoro sono formati da bibliotecari appartenenti a enti diversi e dotati di competenze diverse e vengono costituiti su proposta del Gestore o del CBA. I gruppi di lavoro si riuniscono ed operano assieme in maniera coordinata per studiare e risolvere problematiche di varia natura connesse al Catalogo ACNP.
Linee Guida Acnp
Linee guida per la cooperazione nel Catalogo Italiano dei Periodici (ACNP)
Classificazione disciplinare
Il gruppo di lavoro si propone di classificare le biblioteche ACNP individuando un'apposita classificazione, in modo da facilitare gli scambi di documenti tra biblioteche dello stesso ambito disciplinare.
Periodici elettronici
Il gruppo di lavoro si propone lo sviluppo di iniziative sulle problematiche connesse alla gestione dei periodici elettronici all’interno del Catalogo.
Biblioteche "in sonno"
Il gruppo di lavoro si propone di riattivare i contatti con le biblioteche "in sonno" che non aggiornano da tempo il loro posseduto e con tutte le biblioteche che possono essere interessate a partecipare ad ACNP. L'attività del gruppo si svolge su una ripartizione territoriale (su base regionale o provinciale) e una ripartizione disciplinare.
Formatori
Il gruppo di lavoro “formatori” si occupa della formazione decentrata e distribuita all’uso delle procedure gestionali di ACNP. A tal fine sono stati previsti dei momenti formativi, curati da Vincenzo Verniti, per trasmettere ai formatori nozioni, strategie, procedure amministrative e ogni informazione utile per organizzare e svolgere un corso di formazione ACNP.
Test nuovo programma grafico di ACNP
Il gruppo di lavoro si occupa dell’analisi e del test del nuovo programma gestionale grafico di ACNP, in corso di realizzazione. Al gruppo sono collegati anche i tecnici informatici che sviluppano il programma.
Catalogazione
Il gruppo di lavoro è stato costituito per avviare una revisione delle regole di catalogazione di ACNP. Nel corso degli anni diverse regole sono state modificate e altre state introdotte soprattutto per uniformare il trattamento catalografico alle norme previste dall’ISSN. Il GdL proporrà, al termine dei suoi lavori, una revisione complessiva dell’intero corpus normativo uniformando le regole di catalogazione di ACNP ai principali standard nazionali e internazionali attualmente in uso.